Category / Viaggi

Visitare Berlino: il sogno di una generazione maggio 8, 2016 at 1:07 pm

Vorreste visitare Berlino e ammirare gli splendidi monumenti e le varie attrazioni?

Vorremmo spendere due parole, o forse anche qualcuna in più, del parlare del perché si dovrebbe visitare Berlino almeno una volta, se non ovviamente di più, nella propria vita.

Tutti abbiamo visto gli antichi e meno antichi film sulla seconda Guerra Mondiale, la più grande e sanguinosa guerra che ha visto protagoniste mote nazioni d’Europa e che è terminata solo nel 1945 dopo anni di battaglie e soprusi. Berlino era la capitale da cui partivano gli ordini, ove risiedeva il capo delle armate tedesche e dove gran parte della popolazione viveva senza essere a conoscenza di quel che capitasse fuori dai confini della città. Una volta che la guerra è terminata si decise di costruire un muro di divisione della città: da una parte, a est, il controllo era in mano ai Russi, mentre la parte Ovest era in mano agli Americani, e il muro è rimasto sino al 1989, con il divieto assoluto per gli abitanti che vivevano da una parte o dall’altra di attraversarlo. Nel 1989 il muro venne abbattuto, con grandi urla di gioia da parte non solo della popolazione locale ma di tutto il mondo, e i tedeschi finalmente poterono pian piano riappropriarsi della città, la loro capitale, Ad oggi, ovviamente, il muro non esiste più e le sue macerie sono state vendute all’asta a collezionisti, salvo molti pezzi che sono tutt’oggi presenti nel museo dedicato al muro di Berlino presente poco distante dalla linea che fa capre a tutti ove fosse presente la costruzione. Poco distante è possibile ammirare anche il Check Point Charlie, il luogo di confine che separava la Berlino est dalla Berlino ovest, con alti ufficiali e sondati che la pattugliavano continuamente.

Berlino presenta anche molte attrazioni da visitare, come il Reichstag, il palazzo di giustizia, il Pergamon museum, il più grande museo dedicato all’arte classica, Charlotterburg, un grande castello non troppo distante dalla città, lo stadio olimpico, e le numerose piazze davvero molto belle e affascinanti. La lista di cosa visitare a Berlino potrebbe allungarsi molto, dal momento che i monumenti sono numerosi e così anche i palazzi da ammirare, le mostre alle quali recarsi e le gallerie da ammirare i tutto il loro splendore, ma vogliamo lasciare libera scelta a voi di cosa è meglio recarvi a rivisitare in base ai vostri gusti personali.

Un appunto deve essere fatto in merito allo zoo di Berlino, un’attrazione da non perdervi qualora amaste gli animali e voleste trascorrere qualche ra a contatto con la natura.

Se avete un’oretta libera potete visitare a Berlino la più grande stazione presente in città della metropolitana, la quale è inserita in un centro commerciale su più livelli, moto particolare e che merita di essere vista avendone il tempo.

E’ importante, quando si decide di visitare Berlino, prenotare in anticipo sia il volo, i modo da approfittare delle offerte più economiche e convenienti, ma anche l’alloggio, in modo da potervi recare immediatamente in hotel a depositare i bagagli prima di partire alla volta della scoperta della città.

Voli low cost per la Sardegna aprile 18, 2016 at 10:27 am

Scegliere i voli low cost per la Sardegna è indice di grande furbizia: perché si dovrebbe andare in macchina al porto, aspettare ore per essere imbarcati, affrontare una traghettata al sole cocente, o al freddo sul ponte, per poi essere scaricati a riva in Sardegna e dover impiegare molto tempo per raggiungere in macchina le principali città, se esiste un modo molto più semplice per muoversi, ovvero l’aereo? Sì, direte voi, l’aereo è bello, veloce e comodo, ma costa troppo! E noi vi rispondiamo che vi sbagliate, in quanto adesso sono presenti molte compagnie di voli low cost per la Sardegna che mettono a disposizione di tutti coloro che vogliono raggiungere la bellissima isola in poco tempo numerose opzioni di viaggio. Prenotando con anticipo è possibile accedere a offerte interessanti, avendo la possibilità di raggiungere le principali città della Sardegna, partendo dalla vostra città di provenienza, pagando cifre molto contenute.

In aereo si potrà raggiungere la Sardegna in circa 1 ora, a seconda della località di partenza, mentre pensando a dover arrivare al porto e affrontare la traghettata, occorre contemplare in tutto almeno 1 giorno di vacanza sprecato. Se si ha bisogno dell’auto si potrà affittare poi comodamente in Sardegna per i giorni necessari, senza la necessità di traghettarla!

Tante persone hanno approfittato dei voli low cost per la Sardegna e sono assolutamente entusiaste, in quanto hanno raggiunto l’isola comodamente in appena 1 ora, non hanno sprecato giorni di vacanza e sono arrivati a destinazione in brevissimo tempo. Meglio di così!

E voi, non volete seguire il loro esempio?